ID-10037907

Quando il poco già basta: l’haiku

世の中や 蝶の暮らしも 忙しき – yo no naka ya chō no kurashi mo  isogashiki – In questo mondo anche la vita della farfalla è frenetica (Kobayashi Issa) L’haiku è il famoso genere di componimento poetico giapponese, nato nel XVII secolo e reso in tutto da tre versi per diciassette sillabe, essenziale ed evocativo, a tratti quasi zen nel suo tentativo…

ID-10037907

Ci piace leggervi!

Ricordate il post della settimana scorsa? Quello sui diari di viaggio? Una nostra lettrice e scrittrice, Serena (che ringraziamo, qui trovate il link al suo blog), ci ha inviato un suo contributo circa uno dei suoi ultimi viaggi. Un personale “appunto di vita londinese” che speriamo piaccia a voi tanto quanto a noi. Godetevelo! London, please! Da sempre…

ID-10037907

Incipit d’impatto: 5 consigli pratici!

Fino al momento precedente a quello in cui cominciamo a scrivere, abbiamo a nostra disposizione il mondo (…) il mondo dato in blocco, senza né un prima né un poi, il mondo come memoria individuale e come potenzialità implicita (…). Ogni volta l’inizio è quel momento di distacco dalla molteplicità dei possibili: per il narratore…

ID-10037907

Voglia di… vincere!

Avete mai partecipato (e magari anche vinto) a qualche concorso letterario?  Molti autori emergenti e neofiti del campo letterario ci chiedono spesso consigli e dritte su se, come e dove partecipare per mettersi in gioco e dare risalto ai propri lavori. Che si tratti di poesie, romanzi o racconti brevi, a tema specifico o libero, a…

ID-10037907

I sondaggi del lunedì di Stampalibri

SONDAGGIO DEL LUNEDì Se la storia della vostra vita fosse racchiusa in un libro, come si intitolerebbe? Non ci avete mai pensato?  Non sarebbe divertente mettere in moto la fantasia e immaginarsi eroi o eroine delle nostre vite? Ognuno con la propria esperienza e il proprio vissuto (impetuoso, romantico o, perché no, tragicomico). Che titolo inventereste?…

images

Lista delle cose da fare: 2. tenere un diario

Il nuovo anno è iniziato da un po’ ma noi proseguiamo con la nostralista delle cose che vorremmo riuscire a fare in questi mesi (voi avete iniziato la vostra?). In uno dei passati post siamo partiti col proposito ambizioso di riuscire a leggere un libro al giorno. Purtroppo siamo realisti  quindi diciamo che ci stiamo accontentando di avere…

ID-10037907

“Questione di karma.”

Proseguiamo nel riproporvi i vostri contributi circa le esperienze che vi hanno segnato maggiormente come scrittori alle prime armi (ma non solo). Questo arriva da Stefania Fiorin (che ringraziamo!). Godetevelo! PERCHE’ SCRIVO Perché scrivo? Era scritto, questione di karma. Ora lo spiego. Sono nata in una famiglia dove tutti i componenti hanno gli occhi scuri, tranne due con il…