“Questione di karma.”

Proseguiamo nel riproporvi i vostri contributi circa le esperienze che vi hanno segnato maggiormente come scrittori alle prime armi (ma non solo). Questo arriva da Stefania Fiorin (che ringraziamo!).

Godetevelo!

PERCHE’ SCRIVO

Perché scrivo? Era scritto, questione di karma.
Ora lo spiego.
Sono nata in una famiglia dove tutti i componenti hanno gli occhi scuri, tranne due con il colore del cielo : Isolina e io.
La cugina, classe 1895, era scrittrice.
Decine di volte mi sono sentita ripetere che ho ereditato i suoi occhi ed è vero, ho una sua foto dell’epoca, anche in bianco e nero emerge lo sguardo trasparente che conosco.
Un segno ?
Sono una sognatrice, sogno molto di notte e anche di giorno, purtroppo…
Negli anni ho tenuto diari, ho scritto poesie che ho letto solo io e ho dimenticato in un cassetto.
Una notte di qualche anno fa, mi è apparso in sogno un amico che vive lontano ma a cui sono legata da profondo affetto, diceva – Scrivi, scrivi – indicandomi una scrivania.
-Sì, va bene scrivo, ma cosa? –
Non ha terminato il messaggio, nessuna indicazione.
Il resto del sogno mi ha colpita di più, lui e la moglie attraversavano un momento di crisi, stavano per separarsi. Così è stato.
Ci ho pensato un bel po’ a quel sogno, poi l’ho scordato.
Parecchi mesi dopo, al bar dove di solito inizio la giornata con caffè e una fragrante brioche, ho incontrato una conoscente: scrittrice affermata.
Parlando del suo ultimo libro mi ha informata che stava per iniziare un corso di scrittura tenuto da lei, poteva interessarmi? Certo! Mi sono iscritta e ho partecipato con grande interesse.
Grazie alla sua scuola e alla sua amicizia, la passione per la scrittura mi ha conquistata. Ho imparato molto e ho potuto terminare il mio primo racconto che avevo iniziato dove parlavo della mia famiglia con un piccolo accenno alla cugina.
L’ho inviato ad un concorso letterario senza alcuna aspettativa : ha vinto il primo premio per la narrativa.
Incoraggiata dagli eventi, ho continuato a scrivere racconti che hanno partecipato ad altri concorsi ottenendo premi, pubblicazione e menzione d’onore, per me una gioia infinita.
Ho ricevuto una proposta editoriale ma ho voluto continuare da sola: ho pubblicato il mio primo libro.
Il suo titolo contiene la parola “ karma”, un altro segno ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *