Editoria sempre in fermento: noi mettiamo i link voi i vostri commenti!

Un’altra settimana è finita. Però non si può certo dire che non ci abbia offerto tantissimi spunti interessanti su cui riflettere e di cui chiacchierare un po’.

Vi abbiamo parlato di Crowdfunding e tra opinioni e pareri più o meno contrastanti è nato un interessante dibattito. Oltre a questo, abbiamo scovato in giro per la rete tanti altri brevi e gustosissimi “appunti” che condividiamo di seguito con voi, anche – soprattutto – per sapere cosa ne pensate!

Qui si parla di un tema a noi sempre molto caro: gli autori esordienti. L’incipit è secco e duro come l’oggetto posto sotto i riflettori, sempre assai spinoso e d’attualità.

Ogni anno si stampano in Italia 65.000 titoli di libri (circa 170 al giorno), di questi 33.000 sono novità. La tiratura media di ogni libro è di 4.500 copie. Nel 2008 i titoli in commercio erano 380.000. Dei libri stampati annualmente, UNO SU TRE NON VENDE NEPPURE UNA COPIA; UN ALTRO VENDE MENO DI 5 COPIE.

Il pezzo è divertente a suo modo e – noi ne sappiamo qualcosa – riporta alcune delle più bizzarre richieste che giungono nella casella di posta di un editore. La cosa interessante è la dicotomia evidente tra il “non talento che acceca” (questo lo diciamo noi) e il “silenzio della modestia e consapevolezza” (questo lo dice l’autore del pezzo) di autori capaci e di talento.

Altro sito, altro post. Questa volta a firma di Luigi Macheroni (ve lo ricordate? Ve lo abbiamo già presentato). Con un simpatico e coglibilissimo gioco di parole (che riprende dalla sua più recente fatica), Mascheroni riporta e commenta a sua volta i risultati di un sondaggio indetto su Goodreads, piattaforma social per lettori e amanti dei libri. Quanti e quali sono i libri che vengono spesso lasciati a metà? Quanti per pesantezza, corposità o qualsivoglia motivo rimangono su un comodino per anni? Leggete e lo saprete (e di sorprese ce ne sono!).

La “rassegna stampa” di oggi si conclude qui, speriamo troverete interessanti i temi e le prospettive presentati tanto quanto noi :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *